DalmineStoria

Home » Notizie dal fronte 1915-18

Notizie dal fronte 1915-18

“Ora vi dico di io” – Notizie dal fronte 1915-18

4_cartolina.png

La “Grande Guerra” si svolse lontana da Dalmine, ma i suoi abitanti non erano all’oscuro di quello che succedeva nelle zone di guerra e avevano ragioni per preoccuparsi. A cominciare dal fatto che la grande azienda era di proprietà di tedeschi. E le lettere e cartoline dei propri cari che vi combattevano raccontavano le loro sofferenze e speranze.

Volantino


Le cartoline postali dei soldati (e familiari) come tracce / fonti per fare storia

  • Quanti e chi erano i soldati?
  • Es.: Cavalli Donato e Aber Giuseppe
  • Il bisogno di scrivere
  • La quantità di missive
  • La quotidianità della guerra
  • Dall’oralità alla scrittura
  • Classi popolari e identità linguistica
  • La guerra solo nel Nord-Ovest, ma tutta l’Italia coinvolta (la corrispondenza).

Gli argomenti delle comunicazioni

  • Il duplice servizio postale, militare e civile
  • Scolarità e diritti civili dei soldati cittadini
  • Famiglia: Patria e volto delle persone care
  • Economia agricola
  • Cambio di ruolo sociale delle donne
  • Condizioni disagiate dei soldati
  • Combattimenti, onore e timori
  • L’informazione dopo Caporetto
  • La vittoria

I costi della guerra in vite umane e soldi

  • I tre fratelli Chiesa di Sabbio
  • L’onore dei caduti: il caso di Valota Giovanni di Mariano
  • Le condizioni di vita dei prigionieri
  • Don G. Rocchi, futuro 1° parroco di Dalmine prigioniero a Mauthausen
  • Interrogativi su di loro: combattenti valorosi o disertori opportunisti?
  • Le condanne dei Tribunali militari
  • Rischi per i civili: il Sindaco di Mariano dimissionato: Conte Avv. Giordano Alborghetti

Dopo Caporetto (24 ottobre 1917): profughi dal Piave a Dalmine

  • Situazione di Dalmine durante la guerra
  • Tre comuni e quattro parrocchie, ma non Dalmine
  • Il contesto agricolo
  • L’insediamento di un’azienda tedesca, la Mannesmann (1908)
  • L’aumento della popolazione
  • Il conflitto italo-tedesco e la proprietà
  • Profughi a Dalmine
  • La testimonianza di Vittorio Pizziol, operaio alla “Mannesmann”

Bibliografia e sitografia

Collezione di Omer Mariani, (Grumello del Monte) – Archivio Dall’Ovo – Archivio Enzo Suardi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: